L'estrazione del granito

All’iniziale attività pionieristica, prettamente artigianale, caratteristica dell’intero settore delle cave, hanno fatto seguito ampliamenti e ristrutturazioni di grande rilievo.

L’estrazione si pone come fase più importante e decisiva per il futuro dell’Azienda. Annualmente vengono estratti ca 50000 Mc di granito dei quali solo 20’000, pari a 60'000 Ton vengono trasformati in prodotto finito.

Il taglio con il filo diamantato - cavo d’acciaio ricoperto di gomma autobloccante con 42 settori diamantati - ha permesso negli ultimi decenni uno sviluppo ottimale dell’estrazione.

La nostra zona estrattiva è situata a 150 m d’altezza dai laboratori, e conta attualmente 6 operai, i blocchi estratti vengono calati mediante l’ausilio di un imponente grue in grado di trasportare fino a 40 Ton. Il materiale viene quindi suddiviso in diverse categorie di lavorazione: blocchi da telaio per pavimenti, rivestimenti, davanzali, tavoli, lastricati, sculture, cordoli stradali, dadi, mocche, sassi da muro ed altro.

Scrivi un commento

Giannini Graniti

La Giannini Graniti è da oltre 50 anni all’avanguardia nel settore dell’estrazione e la lavorazione della pietra naturale. Grazie all’esperienza nell’estrazione e ai nuovi investimenti tecnologi nella lavorazione, tra cui un robot di ultima generazione, può realizzare su misura profitti studiati per soddisfare ogni cliente anche d’arredamento.